Allons enfant de la patrie...

Tutto quello che non rientra nelle altre categorie.

Moderator: Luci

Allons enfant de la patrie...

Postby cristiano » Fri 14 Jul 2006 14:42

ma scusate chi di voi sta lottando con se stesso, come me, per non cedere alla tentazione di aprire nel forum francese un topic con immagini tipo queste?

Image

Image

Image

e via così su questa falsa riga...

chi lo vuole fare?
- Quot capita tot sententiae

- Omnia illa quae fortuna in me indulgentissime conferebat, pecuniam honores gratiam, eo loco posui unde posset sine motu meo repetere
Sen, ad Helviam, V-4
User avatar
cristiano
Automaton
 
Posts: 123
Joined: Thu 29 Jun 2006 21:35
Location: Chieti

Postby Overmann » Fri 14 Jul 2006 16:53

Pensa che io volevo aprire un topic di scuse. Mi son fermato perchè non mi ricordo una mazza di francese.
* * *
In primavera, quando non sarò più un ferroviere, allora finalmente potrò piangere.
syberiaitalia.com admin
User avatar
Overmann
Site Admin
 
Posts: 1930
Joined: Sat 3 Dec 2005 18:01
Location: Italy

Postby Luci » Sat 15 Jul 2006 11:59

Ragazzi ci sbattono fuori!
Siamo ospiti di un forum Francese...poi dove ci ritroviamo? (si dai fatelo :twisted: :twisted: :twisted: )
User avatar
Luci
Moderatrice
 
Posts: 944
Joined: Fri 5 May 2006 23:07

Postby Fabrizio » Mon 17 Jul 2006 10:54

mmm secondo me Overmann sotto sotto è un po' francese... ;)
Ti devo ricordare la loro vittoria nell'europeo del 2000?
User avatar
Fabrizio
Moderatore
 
Posts: 933
Joined: Fri 9 Dec 2005 08:29
Location: Padova - Italy

Postby Overmann » Mon 17 Jul 2006 12:41

Non seguo molto il calcio e l'ultima cosa che ho seguito prima di questo mondiale era Francia '98 :shock:

L'unica cosa che so è che han giocato benissimo in finale e che per arrivare fino a lì non si son trovati davanti l'Australia e l'Ucraina, e perdere, per di più ai rigori, è stato ingiusto. Specie per come ha giocato l'Italia dal secondo tempo in avanti...

Vedere poi la totalità dei tifosi dire becerate come "vi abbiam castigato francesi di *****" senza nemmeno accorgersi che meritavano di perdere 4-0 non ha fatto altro che alimentare la mia simpatia per Zidane e soci :roll:
* * *
In primavera, quando non sarò più un ferroviere, allora finalmente potrò piangere.
syberiaitalia.com admin
User avatar
Overmann
Site Admin
 
Posts: 1930
Joined: Sat 3 Dec 2005 18:01
Location: Italy

Postby cristiano » Mon 17 Jul 2006 14:28

Overmann wrote:Non seguo molto il calcio e l'ultima cosa che ho seguito prima di questo mondiale era Francia '98 :shock:

L'unica cosa che so è che han giocato benissimo in finale e che per arrivare fino a lì non si son trovati davanti l'Australia e l'Ucraina, e perdere, per di più ai rigori, è stato ingiusto. Specie per come ha giocato l'Italia dal secondo tempo in avanti...

Vedere poi la totalità dei tifosi dire becerate come "vi abbiam castigato francesi di *****" senza nemmeno accorgersi che meritavano di perdere 4-0 non ha fatto altro che alimentare la mia simpatia per Zidane e soci :roll:


beh, Over, ti voglio bene lo sai ma tutto sto cumulo di fesserie tutte insieme...

Allora
1) NON hanno giocato benissimo in finale, il primo tempo abbiamo meritato nettamente noi, il secondo la Francia, grazie soprattutto ad estemporanee giocate di quel fuoriclasse di henry, ci ha messo in seria difficoltà; i supplementari erano scoppiate tutte e due le squadre. Ti concedo giusto che in 10vs11 noi potevamo osare un po' di più.

2) Non hanno incontrato Australia e Ucraina, no ma il Portogallo in semifinale e al primo turno han rischiato di andar fuori in un girone con Svizzera, Corea del sud e Togo. Mentre noi abbiamo messo sotto i padroni di casa e poi se erano così forti facevano primi nel loro girone e il tabellone avrebbe previsto un Italia-Francia ai quarti di finale. E poi non è colpa nostra se gli altri sono asini, questi avversari ci si son parati innanzi, questi abbiam battuto. E poi nel 2000 ti ricordo...anzi no troppo doloroso.
E se vogliamo dirla tutta negli ottavi hanno avuto la Spagna che non ha mai combinato nulla di buono in competizioni internazionali e il Brasile che s'è visto dalla prima partita quanto giocasse davvero male e solo tenuto su da invenzioni estemporanee ora di Kakà(con la Croazia) ora di Adriano (con l'Australia) e ora la difesa del ghana che con il brasile di fronte agli ottavi va a fare il fuorigioco a metà campo. L'Australia ci ha messo molto più in difficoltà di quanto la Spagna abbia infastidito la Francia

3) Men che mai vero che meritavamo di perdere 4-0, ma dico, scherziamo, oh! 4-0 è 4-0, è supremazia schiacciante nonchè esagerazione evidente, la traversa l'abbiamo presa noi e nostro era il gol regolare annullato.

'Nsomma Over, io c'andrei piano...
- Quot capita tot sententiae

- Omnia illa quae fortuna in me indulgentissime conferebat, pecuniam honores gratiam, eo loco posui unde posset sine motu meo repetere
Sen, ad Helviam, V-4
User avatar
cristiano
Automaton
 
Posts: 123
Joined: Thu 29 Jun 2006 21:35
Location: Chieti

Postby Overmann » Mon 17 Jul 2006 15:14

Daaai ancora un po' e si esce con l'AUSTRALIA, un rigore dubbissimo al 50' del secondo tempo... vergognoso...

Ma più che altro a me importa della finale, è vero che nel primo tempo l'Italia giocava un po' meglio, ma dal secondo tempo non c'è stata partita. L'Italia ha fatto solo l'azione del gol (peraltro irregolare che io ricordi), la Francia ha dominato tutto il centrocampo e persino le fasce dove i nostri dovevano essere uberfichi con Gattuso che ferma tutti e Zambrotta e Grosso che non li umilia nessuno... Henry che saltava la nostra rinomata difesa... Lippi alla fine giocava con Del Piero + Iaquinta + Toni e UGUALMENTE l'Italia non si è resa pericolosa... il gol è il palo sono arrivati da palle ferme solo perche si hanno giocatori alti 2 metri.
La Francia non ha delle riserve così in gamba, ciònonostante ha continuato a fare la partita anche dopo che han tolto Ribery, anche dopo che si è stirato Henry, anche dopo che è stato espluso Zidane... giocavano in 10 e attacavano LORO e l'Italia nulla... in una FINALE MONDIALE...
Ciònontoglie che si son resi veramente pericolosi solo due volte (un tiro di Ribery e il colpo di testa di Zidane, e poi un tiraccio di Henry che porello dopo aver saltato mezza difesa l'ha appoggiata a Buffon), ma hanno comunque giocato MEGLIO di noi è questo è oggettivamente insindacabile.
Poi si va ai rigori, Trezeguet sfiora la traversa e l'Italia è campione del mondo.

Sinceramente di squadre che mi hanno impressionato non ce ne son state, ma la Francia ha giocato molto bene sia contro il Brasile sia contro l'Italia, se poi nel 2000 o nel 1714 è accaduto qualcosa di immeritevolmente vergognoso la cosa non ha alcuna rilevanza ora... Tra le quattro finaliste la Francia era sicuramente quella che meritava di vincere il mondiale.
Che poi il calcio sia uno sport crudele perchè a differenza di altri sport il punteggio non rispecchia per forza il gioco è un altro discorso, ma certi discorsi su 'sta finale sono da tifoso sfegatato con le fettozze di prosciutto sugli occhi.
* * *
In primavera, quando non sarò più un ferroviere, allora finalmente potrò piangere.
syberiaitalia.com admin
User avatar
Overmann
Site Admin
 
Posts: 1930
Joined: Sat 3 Dec 2005 18:01
Location: Italy

Postby cristiano » Mon 17 Jul 2006 16:06

nononononono.

Mi dispiace ma dissento e guarda che io già non tifo normalmente per nessuno e quindi la frase
ma certi discorsi su 'sta finale sono da tifoso sfegatato con le fettozze di prosciutto sugli occhi.
nel mio caso non si può applicare assolutamente.
Se avesse strameritato sarei io il primo a dirlo ma non è così...
e poi, scusa over, palle inattive, giocatori alti, ma che discorsi sono ce l'abbiamo li sfruttiamo; siamo bravi sui calci piazzati e loro in difficoltà nella medesima situazione, embè? dov'è il risvolto demoniaco? è così, fa parte del gioco, perchè sminuire qua e aumentare là? La finale è stata ampiamente equilibrata e ti do ragione solo sul fatto che avremmo potuto attaccare di più nei supplementari (ma l'avevo già scritto su io) ma guarda, dire che ci hanno asfaltato mi sembra eccessivo. Decisamente.

Noi rigore al 50' con l'australia( non eclatante ma ci poteva stare benissimo), la francia rischiava di uscire con il TOGO!
Il gol di Materazzi era regolarissimo
Henry è Henry, non ci possiamo lamentare se ha fatto prodezze; é Henry!
se la francia non c'ha panchina vallo a dire a Domenech che non ha convocato i giocatori di segno scorpione e comunque son problemi loro.

Sulla traversa di trezeguet, am perchè non rovesci il discorso e non parli del rigore di zidane entrato per miracolo' querstione di centimetri e non ti può andare sempre bene.

Insomma Over, quello che voglio dire che non c'è stato sto furti legalizzato che mi pare invece scorgere nelle tue parole. han giocato meglio nel secondo tempo, un po' pochino per dire che ci hanno surclassati, dai!
- Quot capita tot sententiae

- Omnia illa quae fortuna in me indulgentissime conferebat, pecuniam honores gratiam, eo loco posui unde posset sine motu meo repetere
Sen, ad Helviam, V-4
User avatar
cristiano
Automaton
 
Posts: 123
Joined: Thu 29 Jun 2006 21:35
Location: Chieti

Postby Overmann » Mon 17 Jul 2006 17:00

Nope, partiamo da punti di vista opposti.

La mia è innanzitutto una reazione; dopo la vittoria non ho sentito nessuno portare il minimo rispetto a una squadra, la Francia, che era sicuramente messa in campo meglio di noi e che - su questo ci torno - ha giocato meglio di noi. OLTRE al fatto che abbiam vinto ai rigori (ma quando li aboliranno? Tutti gli sport di 'sto mondo hanno un metodo migliore per gestire i pareggi...).

Questo mi ha indisposto.
Già la cosa mi schifa di default, ma dopo che avevo simpatizzato per la squadra durante la finale, sentire solo commenti "ha ha gliel'abbiam messo nel didietro a sti francesi", "buuh ruttiamogli in faccia ai mangiabrie dimmerda!" ha fatto salire il mio già sufficientemente alimentato odio per la razza umana.

Ora, che i giocatori alti facciano parte del gioco mi sta bene. Ma se io ho dei fantasisti che mi fanno delle megagiocate e una squadra che riesce al contempo a contenere gli avversari e a fare gioco, e poi gli altri mi battono 3-0 perchè al tiratore gli va di culo la punizione e un difensore alto due metri mi azzecca due calci d'angolo, permetti che mi girino le pelotas.

Non ho seguito le fasi iniziali dei mondiali, e la prima partita in cui ho visto giocare la Francia è stata quella contro il Brasile. Ti dirò che simpatizzavo per l'Argentina, perchè giocava in modo veramente frizzante e aveva dei giocatori che era bello veder giocare (Messi e Tevez su tutti). Poi è uscita ai rigori con quei pezzenti dei tedeschi. MA aldilà di tutto vincere un mondiale battendo in serie Messico -> Germania -> Italia -> Brasile (Francia) sarebbe stato poetico. E io sono una persona molto poetica.
Della Francia mi sono innamorato vedendo la partita col Brasile; squadra messa in campo divinamente ma non per questo fredda e difensiva - sto ancora piangendo adesso perchè Ribery non riusciva a segnare nonostante tutto il gioco che creava.
Ora puoi anche raccontarmi che l'Italia ce l'ha avuta più dura, ma che io ricordi il Brasile era il favorito del mondiale e la Spagna era considerata una delle squadre più promettenti (avendo le sue squadre vinto due coppe europee); il Portogallo era una squadra di assassini e lo odierò sempre per aver buttato fuori l'Olanda in quel modo, MA non mi risulta che Cristiano Ronaldo, Figo o Deco giochino nell'Australia. Quindi anche il percorso della Francia sarebbe stato poetico.
Quello dell'Italia no, e ciò offende il mio senso artistico. Tu all'Australia dai 3-0, e non giochi con una punta e tredici difensori. Dopo aver visto Grosso esultare come un bimbo "yeeeeh ho procurato il rigore!" mi son dovuto fare un'endovena di imodium.
La partita con l'Ucraina non l'ho vista, perchè la prima mezz'ora era urenda e ho spento; con la Germania siamo andati ai supplementari... eh poi la pazza idea: mah, proviamo a mettere qualche attaccante! E quei brocchi dei tedeschi hanno subito giustamente.

Ma in finale siam stati castigati. All'inizio simpatizzavo per gli azzurri perchè i francesi dopo il gol si son tirati indietro, offendendo il mio senso artistico, ma checcacchio, dal primo minuto del secondo tempo in avanti hanno giocato da dio. Come squadra e come singoli. Ripeto, hanno tarpato tutti i punti di forza dell'Italia e hanno creato gioco.
Il mio "4-0" era una voluta esagerazione, ma non puoi dirmi che l'Italia nel complesso meritasse di vincere quella finale o che si sia dimostrata la squadra più forte in campo. Non tirare in ballo discorsi come "conta vincere", sto parlando solo di merito oggettivo.

Il mio senso poetico si ferisce ancora di più se tieni in conto che una vittoria (meritata) della Francia avrebbe consentito a campioni come Thuram, Vieira, e Henry di chiudere una carriera - iniziata se vogliamo proprio ai mondiali del 1998 - piuttosto brillante. E a Zidane di avere come ultima immagine nel mondo calcistico quella di una coppa alzata al cielo e non di un rosso per tentato omicidio.

Agli occhi di tutto questo, il massimo che posso capire è un "abbiam faticato, ma alla fine ce l'abbiamo fatta!" e non le miriadi di "yoooo we ruuule, succhiate francesi di stocaaazzo".
Dopo il rigore all'Australia è un insulto alla mia intelligenza dire "Sì! Hiddink, questa volta non ci hai fregato!", perchè il massimo sopportabile dal mio senso etico è un "Fiuuu, siamo passati".

Da esterno, ci sono state solo due partite in cui ho spudoratamente sperato che vincesse una squadra, esclusivamente perchè secondo ciò che i miei occhi han catturato quella squadra *meritava* palesemente la vittoria: Portogallo - Olanda e Francia - Italia.
Oh, son stato sfortunato.
* * *
In primavera, quando non sarò più un ferroviere, allora finalmente potrò piangere.
syberiaitalia.com admin
User avatar
Overmann
Site Admin
 
Posts: 1930
Joined: Sat 3 Dec 2005 18:01
Location: Italy

Postby Luci » Mon 17 Jul 2006 20:23

Wow...megadiscussione.
Posso dire anch'io la mia? poi ignoratemi pure eh! come se non avessi scritto niente...io non ci capisco molto di calcio.
Mi è dispiaciuto per Zidane, davvero, quando stava per piangere tra le braccia di Buffon (che è stato quello che si è impegnato di + per farlo uscire)... mi ha fatto molta tenerezza.
I Tedeschi hanno scritto di tutto per offenderci "insetti, pizza, a casa ecc..." mentre la Francia ha scritto "Mafia in finale" (uelà...che battuta originale)...ci prendono tutti per il c..., ci disprezzano anche...e la vincita della coppa è una piccola soddisfazione...piccola però...

P.S.: chi mi dà delle grandi soddisfazioni è il "mio" Valentino Rossi...guardo le corse in moto da quando c'è lui...va beh...questo è un'altro discorso. :wink:
User avatar
Luci
Moderatrice
 
Posts: 944
Joined: Fri 5 May 2006 23:07

Postby Fabrizio » Tue 18 Jul 2006 08:13

Lasciando a parte le questioni tecniche, sono daccordo con Luci, gli sfottò sono parte del calcio, e se non li fai quando vinci quando li fai??

Non dico niente sul resto, ma essendo tifoso dell'Italia non posso che essere di piu' dalla parte di Cristiano :P


Anzi una cosa voglio dirla... il calcio non è solo attacco, è anche (e per noi italiani soprattutto) difesa; guardacaso noi siamo bravissimi in questo, avete notato che con tutto il gioco che ha creato la francia alla fine non ha fatto che 2 tiri in porta?
Magari è una scelta che puo' non piacere, o puo' sembrare brutta da vedere, ma se è il nostro punto di forza è giusto esaltarla!
User avatar
Fabrizio
Moderatore
 
Posts: 933
Joined: Fri 9 Dec 2005 08:29
Location: Padova - Italy

Postby Overmann » Tue 18 Jul 2006 08:32

Gli sfottò ci stanno se la partita è stata vinta meritevolmente - il fatto che sia stata vinta ai rigori dopo aver giocato peggio degli avversari annulla la giustificazione agli sfottò (aldlià del fatto che alcuni sono di dubbissimo gusto).

Che tu sia un tifoso non dovrebbe in ogni caso impedirti di fare un'analisi oggettiva.

Se vuoi giocare in difesa non metti dentro 3 attaccanti; in finale l'Italia è stata *costretta* a giocare in difesa.
* * *
In primavera, quando non sarò più un ferroviere, allora finalmente potrò piangere.
syberiaitalia.com admin
User avatar
Overmann
Site Admin
 
Posts: 1930
Joined: Sat 3 Dec 2005 18:01
Location: Italy

Postby cristiano » Tue 18 Jul 2006 11:38

Decisamente, over, partiamo da presupposti troppo diversi. Tu ne fai una questione esteto-filosofica e tiri in ballo la Dike che tutto vede e tutto aggiusta e tutto appara.
Ma non è così, certo, tu hai tutto il diritto, però...

non ti ho sentito dire una parola una a favore dell'italia, ma dico io...e poi quel che ci han detto le stampe estere, velo pietoso. La Francia con tutta la da te messa in luce superiorità quanti tiri in porta ha fatto pericolosi se non la zuccata di Zidane (non quella a MAterazzi, eh)?
Il Brasile è partito stra-favorito, è vero, ma già dalla prima partita ha messo in abbondante evidenza carenze strutturali enormi, tant'è che la prima squadra seria che ha incontrato, la Francia appunto, l'ha messo in seria difficoltà ed è crollato sulle sue fondamenta.
La Spagna, son trent'anni che ad ogni competizione parte per sfasciare il mondo e non fa mai niente.

Sull'Argentina ti do ragione ma ti sfuggono un paio di cose
- Messi e Tevez han giocato solo scamploi di partite perchè la coppia d'attacco titolare era Crespo-Saviola salvo poi contro la Germania rispolverare Crespo-Tevez (per questo c'ho perso un fantamondiale ma questo è un altro discorso); e sempre contro la germania, tu, così minuziosamente critico nei confronti della nostra amata squadra, ti sei lasciato sfuggire che se la son persa da soli per colpa dell'atteggiamento che tu definisci "italiano" del loro allenatore Pekerman, fuori Riquelme, disegnatore di gioco, e dentro Cambiasso, lavoratore del centrocampo, lasciando in panchina il sostituto natuarle di Riquelme ossia Pablo Aimar, talento immenso, fuori Crespo e dentro Cruz lì dove invece con la Germania tutta avanti per cercare di pareggiare sarebbe stato meglio ricorrere alla velocità di Messi e Saviola.
Quindi il tanto bistrattato atteggiamento difensivo italianista poi tanto e solo italiano non è.

E poi se per tua stessa ammissione dici di non seguire tanto il calcio come faia abuttarti in analisi tanto dettagliate di tattica? cioè come fai a dire che era messo in campo meglio di noi? su quali basi tecnico/tattiche? vuoi dire che è Domenech è un genio perchè Makelele ha marcato a uomo Totti, anzi un mezzo-Totti? Perchè Malouda e Ribery hanno costantemente aperto in due come lama nel burro la nostra difesa eternamente protesi all'uno contro uno(cosa tra l'altro palesemente inesatta)?

Zidane se l'è cercata e l'ha trovata tutta, ma non mi pare che lui abbia offeso il tuo senso estetico, e se Materazzi gli ha detto che la sorella faceva i lavoretti ai cani lui avrebbe potuto rispondergli per le rime senza quel ridicolo gesto. E che facciamo...

Infatti con l'Australia io ho fatto fiuuu siam passati ma Hiddink e l'Australia sono un signor allenatore e una signora squadra, e anche il Brasile c'ha vinto soffrendo, ergo...

La partita con l'Ucraina è stata la migliore, ma che partita hai visto? Un'altra probabilmente, non quella.

Sul Portogallo ti do pienamente ragione, sono una banda di delinquenti provocatori per tradizione e io ho sperato di non giocarci la finale, ma ora mi vuoi dire che Figo, C.Ronaldo e Deco (grandissimi giocatori senza dubbio veruno) non hanno giocato da soli e ognun per sè e quindi dimezzando un potenziale di squadra che già giocava perennemente in 10 per la cronica assenza di un attaccante?

E, tirando in ballo il senso estetico e le sublimi altezze del monte Parnaso, non ti sei sentito offeso dalla semifinale Francia-portogallo in cui la Francia ha segnato dopo venti minuti con un mezzo rigore e per un'ora non ha fatto nulla che sia nulla?

Per Luci, sono tifosossimo di Vale pur io... :D
Image
- Quot capita tot sententiae

- Omnia illa quae fortuna in me indulgentissime conferebat, pecuniam honores gratiam, eo loco posui unde posset sine motu meo repetere
Sen, ad Helviam, V-4
User avatar
cristiano
Automaton
 
Posts: 123
Joined: Thu 29 Jun 2006 21:35
Location: Chieti

Postby Overmann » Tue 18 Jul 2006 14:09

cristiano wrote:Decisamente, over, partiamo da presupposti troppo diversi. Tu ne fai una questione esteto-filosofica e tiri in ballo la Dike che tutto vede e tutto aggiusta e tutto appara.

Oh, ma io lo faccio per ogni cosa.

non ti ho sentito dire una parola una a favore dell'italia, ma dico io...

Ho detto che han giocato meglio il primo tempo della finale, ho detto che simpatizzavo per lei perchè la Francia si è chiusa, ho detto che mi è piaciuto quando ai supplementari con la Germania ha inserito 4 giocatori offensivi.


e poi quel che ci han detto le stampe estere, velo pietoso. La Francia con tutta la da te messa in luce superiorità quanti tiri in porta ha fatto pericolosi se non la zuccata di Zidane (non quella a MAterazzi, eh)?
E poi se per tua stessa ammissione dici di non seguire tanto il calcio come faia abuttarti in analisi tanto dettagliate di tattica? cioè come fai a dire che era messo in campo meglio di noi? su quali basi tecnico/tattiche? vuoi dire che è Domenech è un genio perchè Makelele ha marcato a uomo Totti, anzi un mezzo-Totti? Perchè Malouda e Ribery hanno costantemente aperto in due come lama nel burro la nostra difesa eternamente protesi all'uno contro uno(cosa tra l'altro palesemente inesatta)?

Non seguo il calcio, ma io mi intendo un po' di tutto 8)
Scherzi a parte vivo pur sempre in Italia, e il calcio ho smesso di seguirlo poco prima della maggiore età, non è che non l'abbia mai seguito. Oltre al fatto che non è esattamente Ingegneria dell'Automazione, non ci vuole molto a capirne...:)
E poi gioco a PES. E letteralmente odio quando gioco bene, ma non riesco a segnare, e quei pezzenti mi fanno gol di testa su calcio d'angolo a 5 minuti dalla fine e io non posso farci nulla. Quindi parto biased anche da questo.

BTW, tiri in porta e veri pericoli, come ho già detto, pochi. Ma molte, molte belle azioni; è ovvio che con la difesa che ha l'Italia molto più di così non potessero fare. Tuttavia il solo fatto che abbiano "imposto" il loro gioco, anche una volta tolti gli assi (Ribery / Henry / Zidane) e rimasti in inferiorità numerica, mi basta per dire che han giocato meglio. Non ho mai visto l'Italia soffrire così, tranne quando lo faceva apposta giocando con Toni e 14 difensori. Con la Francia aveva 3 giocatori offensivi, ciònonostante non riusciva ad imporsi sulle fasce e a far partire delle buone azioni.
Ora, sarà anche per come vedo io il calcio, ma per come vedo io il calcio questo è giocare meglio degli avversari.

Sull'Argentina ti do ragione ma ti sfuggono un paio di cose
- Messi e Tevez han giocato solo scamploi di partite perchè la coppia d'attacco titolare era Crespo-Saviola salvo poi contro la Germania rispolverare Crespo-Tevez (per questo c'ho perso un fantamondiale ma questo è un altro discorso); e sempre contro la germania, tu, così minuziosamente critico nei confronti della nostra amata squadra, ti sei lasciato sfuggire che se la son persa da soli per colpa dell'atteggiamento che tu definisci "italiano" del loro allenatore Pekerman, fuori Riquelme, disegnatore di gioco, e dentro Cambiasso, lavoratore del centrocampo, lasciando in panchina il sostituto natuarle di Riquelme ossia Pablo Aimar, talento immenso, fuori Crespo e dentro Cruz lì dove invece con la Germania tutta avanti per cercare di pareggiare sarebbe stato meglio ricorrere alla velocità di Messi e Saviola.
Quindi il tanto bistrattato atteggiamento difensivo italianista poi tanto e solo italiano non è.

E infatti mi è stato ampiamente sulle palle quello che ha fatto il ct dell'Argentina. Ho seguito la partita su Yahoo (non la trasmettevano sulla rai) e dopo che si è infortunato Abbondanzieri ha inserito difensori, ha preso il gol, si è rimesso ad attaccare ai supplementari ed è uscita ai rigori.
Oh, se l'è meritata.
Così come, ripeto per la terza volta, mi è stata sulle palle la Francia in finale quando dopo il rigore subito si è chiusa in difesa.

La partita con l'Ucraina è stata la migliore, ma che partita hai visto? Un'altra probabilmente, non quella.

Nella prima mezz'ora l'Ucraina non ha fatto nulla :roll:

E, tirando in ballo il senso estetico e le sublimi altezze del monte Parnaso, non ti sei sentito offeso dalla semifinale Francia-portogallo in cui la Francia ha segnato dopo venti minuti con un mezzo rigore e per un'ora non ha fatto nulla che sia nulla?

Infatti in seminifinale non è piaciuta.
Io sono super partes, non ce l'ho con l'Italia e non parteggio aldilà di ogni oggettività (=tifo) per nessuna squadra, men che meno per la Francia [andando a simpatia simpatizzavo per Olanda e Argentina all'inizio del mondiale].
Solo, per una serie di motivi che ho già esposto, mi sembrava più artisticamente giusto che fosse la Francia a vincere il mondiale.
* * *
In primavera, quando non sarò più un ferroviere, allora finalmente potrò piangere.
syberiaitalia.com admin
User avatar
Overmann
Site Admin
 
Posts: 1930
Joined: Sat 3 Dec 2005 18:01
Location: Italy

Postby Krazy Kiara » Wed 19 Jul 2006 21:35

e allora la smettiamo di parlar di calciooooooooooooooooooooo?????
vi bannooooooooo muahhahaha :wink:
User avatar
Krazy Kiara
Moderatrice
 
Posts: 543
Joined: Fri 30 Sep 2005 20:31
Location: Piacenza - Italia

Next

Return to IT - Discussioni Generali

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests